Sellerio

SellerioStorica casa editrice di Palermo, emblema di cultura e simbolo della Sicilia nel mondo. Nasce nel 1969, con un piccolo investimento da parte di Elvira ed Enzo Sellerio, celebre fotografo, sulla base di una idea nata con Leonardo Sciascia e Antonino Buttitta. Ottiene visibilità nazionale e internazionale con la pubblicazione nel 1978 de L’affaire Moro di Sciascia. La seconda svolta arriva con la collana la Memoria: nasce la piccola editoria. Mentre circola lo slogan «piccolo è bello», tra la casa editrice e l’immaginario dell’italian style si crea un involontario circolo virtuoso. Fra gli scrittori che hanno collaborato con la casa editrice ci sono Gesualdo Bufalino, vincitore del Premio Campiello, e Andrea Camilleri che con il suo Montalbano ne è diventato bandiera.

La casa editrice sarà presente al festival con:
Sabato 8 giugno
Ore 17:00 | All’ombra del ficus
Presentazione del libro
Vento in scatola (LIS)
di Marco Malvaldi e Glay Ghammouri
Sellerio
Interviene: Giorgio Vasta
Sarà presente Marco Malvaldi

Sabato 8 giugno
Ore 19:30 | Palco
Cinquant’anni di Sellerio ovvero La felicità di fare libri
Intervengono: Stefania Fiasconaro, Marco Malvaldi, Andrea Molesini, Romano Montroni, Salvatore Silvano Nigro, Santo Piazzese, Giovanni Puglisi, Chiara Restivo, Gaetano Savatteri, Clara Usón e Piero Violante
Sellerio

Domenica 9 giugno
Ore 18:00 | All’ombra del ficus
Presentazione del libro
L’assassino timido
di Clara Usón
Sellerio
Interviene: Eleonora Lombardo
Sarà presente l’autrice

Domenica 9 giugno
Ore 19:30 | Alla fontana
Presentazione del libro
Dove un’ombra sconsolata mi cerca
di Andrea Molesini
Sellerio
Interviene: Mario Azzolini
Sarà presente l’autore