Officina di Studi Medievali

Officina di Studi Medievali

L’Officina di Studi Medievali (OSM) è un’Associazione Culturale no-profit e una Casa Editrice indipendente che pubblica libri di tematica principalmente medievale e due riviste scientifiche: «Schede Medievali» e «Mediaeval Sophia» (on-line). I suoi libri, oltre che di elevata qualità scientifico-culturale, hanno un profilo editoriale e grafico molto accorto.

Gestisce una ricca biblioteca specializzata ed organizza corsi di lingua e cultura araba ed ebraica ma anche corsi di formazione professionale (per bibliotecari, archivisti, ecc.) che hanno lo scopo di sviluppare, per aree e momenti tematici di interesse omogeneo, i saperi medievali e contemporanei.

La casa editrice sarà presenta a Una marina di libri con i seguenti eventi:
Venerdì 9 giugno
Ore 18:00 | Tineo
Magia e arti magiche nella società ebraica medievale e moderna
Presentazione del libro
Sigillare il mondo. Amuleti e ricette della Genizah
di Emma Abate
Officina di Studi Medievali
Interviene: Luciana Pepi

Questo volume intende offrire una presentazione della magia ebraica attraverso lo studio di manoscritti inediti che provengono dal fondo della Genizah del Cairo. Emma Abate illustra la funzione della magia e dei praticanti le arti magiche nella società ebraica medievale e moderna, evidenziando il contatto con la tradizione ellenistica, con la mistica e con i testi di preghiera ebraici.

Sabato 10 giugno
Ore 10:00 |Ai bambù
OSMLab – Laboratorio di calligrafia araba
con Emna Nefzi e Giovanna Carnevale
Officina di Studi Medievali

Il laboratorio propone un avvicinamento alla calligrafia araba, una delle più elevate espressioni artistiche della cultura arabo-islamica. Verranno acquisite le principali tecniche e regole di questa meravigliosa disciplina.

Non è necessaria alcuna conoscenza pregressa.

Sabato 10 giugno
Ore 11:00 | Ai bambù
Presentazione del libro
Arnaldo da Villanova e la Sicilia
di Giuseppe Pantano
Officina di Studi Medievali
Sarà presente l’autore

Il volume raccoglie i testi di studiosi del pensiero e della storia medievale che, conformemente agli interessi e alle opere di Arnaldo, spaziano dal campo medico a quello religioso, dall’alchimia all’insegnamento, sino all’ambito giuridico.