Vànvere edizioni

Già dalla scelta del nome, tratto da una delle “fanfole” di Fosco Maraini, poesie nonsensicali costruite su parole inventate che riescono a comunicare un significato grazie a un’abile orchestrazione di suoni e sintassi, Vànvere edizioni si presenta come realtà attraversata da una modalità di sguardo surreale, a una sospensione di senso che non toglie il sorriso, a un ammicco ironico sempre elegante e capace di incuriosire lettori di età molto diverse.