Voland

VolandLa casa editrice Voland, fondata dalla slavista Daniela Di Sora, è nata nell’aprile del 1995. Grande infatti è l’attenzione per il mondo slavo, in gran parte sconosciuto, affascinante perché fatto di grandi letterature non troppo frequentate, come la russa, la ceca, la bulgara, la polacca. Arricchiscono il nostro catalogo i libri di Cortázar, Perec, Ugo Riccarelli, senza dimenticare Amélie Nothomb che si è ormai imposta al pubblico italiano con la forza della sua prosa caustica e ironica.

La casa editrice parteciperà al festival con il seguente evento:

Domenica 10 giugno
Ore 19:30 | Ai bambù
Anatomia di una scomparsa
Presentazione del libro
A proposito di Majorana
di Javier Arguello
Voland
Interviene: Angelo Di Liberto
Sarà presente l’autore
a cura di Billy, il vizio di leggere  – il gruppo

Per l’edizione 2018, Voland omaggia Palermo portando l’autore che più la lega alla Sicilia: Javier Arguello, che affronta il mistero che da ottant’anni avvolge il fisico catanese. Sulla scia di Sciascia, Arguello costruisce una trama avvincente che rapisce dalla prima all’ultima pagina.