Voland

VolandLa casa editrice Voland, fondata dalla slavista Daniela Di Sora, è nata nell’aprile del 1995. I primi tre libri pubblicati sono stati di autori slavi: Gogol’ Dall’Italia, Stanev Il ladro di pesche e Tolstoj Per Anna Karenina che contiene un saggio inedito di Angelo Maria Ripellino. Grande infatti è l’attenzione per il mondo slavo, in gran parte sconosciuto, affascinante perché fatto di grandi letterature non troppo frequentate, come la russa, la ceca, la bulgara, la polacca. Rimane centrale la passione per la narrativa russa che prende corpo con Autobiografia di un cadaveredi Sigizmund Kržižanovskij. Arricchiscono il nostro catalogo i libri di Julio Cortázar (L’esame, Diario di Andrés Fava eDivertimento), Georges Perec (Il Condottiero e Tentativo di esaurimento di un luogo parigino), Ugo Riccarelli, senza dimenticare Amélie Nothomb che costituisce un caso con pochi precedenti e che si è ormai imposta al pubblico italiano con la forza della sua prosa caustica e ironica (Voland ha pubblicato tutti i suoi romanzi, e infatti, come ha più volte ribadito alla stampa, Amélie Nothomb resta fedelissima alla casa editrice che l’ha scoperta e lanciata in Italia).

La casa editrice sarà presenta a Una marina di libri con il seguente evento:
Venerdì 9 giugno
Ore 19:00 | Serra Carolina
Presentazione del libro
Conforme alla gloria
di Demetrio Paolin
Voland
Interviene: Marco Mondino
Sarà presente l’autore

Amburgo, 1985. Rudolf Wollmer fa il sindacalista, ha una moglie, un figlio adolescente e l’incubo di un padre scomodo, una ex SS che morendo gli ha lasciato in eredità la casa di famiglia. Deciso a sbarazzarsene subito, ritrova, tra gli oggetti del vecchio, un quadro intitolato La gloria. Un romanzo sorprendente, dallo stile intenso e nitido, che è anche una riflessioni sul rapporto tra vittima e carnefice, su quale sia il confine tra umano e disumano.